Medicina d’urgenza

Iniziato in provincia di Alessandria, il progetto nasce dalla impellente necessità di garantire il servizio medico d’urgenza presso i PRONTO SOCCORSO di ASL Alessandria, attraverso un modello organizzativo efficace, efficiente, sostenibile, in un contesto storico di grave carenza di personale sanitario, soprattutto nei servizi di emergenza urgenza.

Il progetto si sviluppa con un risparmio economico per le ASL rispetto all’ipotetico budget di una esternalizzazione “tout court”, soprattutto in considerazione di tutti gli obbiettivi compresi nel progetto.

La vocazione è sperimentale e inclusiva e ambisce alla creazione di un modello di utilizzo riproducibile, adattabile ed ottimizzabile su aziende, ambiti e territori differenti da quello alessandrino di start-up.

Obbiettivi perseguiti:

  • Garanzia della piena copertura del servizio richiesto in sinergia con gli attuali soggetti;
  • Sviluppo della nuova figura del “Medico Territoriale di PS”;
  • Aumento della qualità percepita sul territorio;
  • Integrazione ospedale territorio da PS grazie all’utilizzo della piattaforma di
  • Fidelizzazione e amalgama del personale interno ed esterno;
  • Formazione ed addestramento continuo del personale operante nella struttura in maniera uniforme e strutturata con certificazione delle competenze;
  • Miglioramento della qualità del lavoro e degli indici di produttività;
  • Raccolta ed analisi dati;
  • Costruzione di un modello di sinergia.

Presidi in cui operiamo:

DEA di
Novi Ligure

Pronto Soccorso di
Acqui terme

P.O. di
Ovada

Referente del servizio: dr. Davide Gasparino