Progetti di co-housing

Nell’ambito dell’iniziativa sperimentale denominata “L’ANGELO CUSTODE” per il Consorzio dei servizi sociali dell’Ovadese, ci occupiamo della messa in rete di percorsi di co-abitazione di persone anziane non autosufficienti.

Con il termine co-housing (che in italiano può essere tradotto con co-abitazione) ci si riferisce ad un alloggio privato dove le persone vivono insieme anche non essendo parenti, condividendo anche degli spazi comuni.

Il nostro lavoro consiste nel:

  • Agevolare sia in termini logistici che in termini educativi l’armonia abitativa all’interno delle case, con una particolare attenzione alle condizioni di benessere degli abitanti.
  • Accompagnare le Assistenti domiciliari in servizio affinché possano badare alla cura delle persone e degli spazi.
  • Accompagnamenti sanitari e non degli ospiti all’esterno delle dimore.
  • Consulenza medica attraverso lo strumento innovativo della “Telemedicina”.